Biscotti Macine

Immagine

In questo periodo mi è presa la voglia di “biscottare” e girovagando sul web mi sono imbattuta in questo blog http://crocedelizia.wordpress.com/raccolte/biscotti-mulino-bianco/ che ha pubblicato le ricette di tutti i biscotti “mulino Bianco”. Sapendo che le macine sono alcuni dei biscotti preferiti di mia figlia ho voluto provarli, risultato ottimo. Hanno superato l’ esame a pieni voti.

Ingredienti :

Farina 00 500 g

fecola di patate 50 g

burro 100 g

olio di mais 100 g

panna fresca per dolci 5 cucchiai

zucchero a velo 150 g

1 uovo

1 bustina di lievito per dolci

1 bustina di vanillina

Impastare tutti gli ingredienti mettendoli insieme in un robot o nel bimby e fare riposare l’ impasto per almeno mezz’ ora in frigo. Stendere col mattarello una sfoglia di 1/2 cm e ritagliare le formine

Immagine

Immagine

Immagine

adagiare in una teglia foderata di carta forno e infornare a 1800° per 10 15 minuti circa

Immagine

Annunci

Ciambelline

Immagine

Ingredienti:

Farina 00 1 kg

zucchero 5 cucchiai

olio di girasole o di mais 100 g

3 uova

1 bicchiere e mezzo di acqua tiepida

4patate lesse e schiacciate

1 cubetto di lievito di birra

Procedimento:

Impastare il tutto fare delle palline e lasciare lievitare coprendole. Quando sono lievitate fare un buco al centro di ogni pallina e friggere in abbondante olio di arachidi. Cospargere di zucchero semolato o intingere nel miele.

Immagine

Biscotti tipo “galletti”

Immagine

Ingredienti:

Farina 500 g

zucchero a velo 125 g

latte 130 g

burro 60 g

olio di girasole 50 g

1 bustina di vanillina

1 bustina di lievito per dolci

1 uovo per spennellare

zucchero semolato per cospargere alla fine

Impastare tutti gli ingredienti e mettere a riposare in frigo per almeno mezz’ ora. Stendere quindi una sfoglia di qualche mm ritagliare dei rettangolini con la rotellina per la pasta, posizionare in una teglia foderata con carta forno, spennellare con l’ uovo sbattuto, cospargere di zucchero e infornare a 180° per 12 minuti circa.

Girasole rustico

Image

Per la realizzazione di questo rustico ho preso spunto dalla ricetta pubblicata da le meraviglie di Cicetta http://www.lemeravigliedicicetta.it/il-girasole-da-tavola/

Ingredienti:

Farina 00 350 g

farina di semola rimacinata di grano duro 200 g

latte 250 g

1 uovo

olio di oliva evo 60 g più quello per spennellare

1 cubetto di lievito di birra

semi di sesamo a piacere

aromi vari

pepe nero

preparare il pan brioche impastando tutti gli ingredienti (per chi ha il bimby seguire il procedimento del pan brioche ricetta base) e fare lievitare fin quando l’ impasto raddoppia di volume. Dividere quindi l’ impasto in tre parti di dimensioni diverse, una più grande, una più piccola e una più piccola ancora. Dividere l’ impasto più grande in due parti, stendere 2 sfoglie del diametro di 28 cm, spennellare con l’ olio, cospargere di semi di sesamo e di aromi preferiti (io ho usato il rosmarino e gli aromi per l’ arrosto) e sovrapporle. Tagliare in 8 parti partendo dall’ interno, avendo cura di lasciare un bordo esterno di circa 2 cm.

Image

Spennellare con l’ olio

Image

e girare gli angoli all’ esterno

Image

Image

Dividere l’ impasto di medie dimensioni in 2 parti e stirare 2 sfoglie del diametro di 26 cm, posizionare la prima sfoglia al centro del girasole, spennellare con l’ olio, cospargere con i semi di sesamo e con gli aromi preferiti e sovrapporre la seconda sfoglia.

Image

Image

Tagliare anche queste sfoglie in 8 parti, in modo sfalsato rispetto ai petali precedenti, avendo cura di lasciare sempre 2 cm circa di bordo e girare i triangoli verso l’ esterno

Image

Image

Stendere l’ ultimo impasto di dimensioni più piccole in un’ unica sfoglia, posizionare al centro, spennellare con l’ olio e cospargere di sesamo, di aromi e di pepe nero.

Image

Fare lievitare nel forno spento con la luce accesa per circa 2 ore, quindi infornare a 180° forno ventilato

IMG_20140118_170336 IMG_20140118_174514

Torta rustica alla ricotta

Image

Ingredienti:

Per la frolla vedi la ricetta della crostata https://dolciamoreefantasia.wordpress.com/2014/01/13/crostata-alla-marmellata/

1/2  pan di spagna circa fatto con 6 uova 250 g di zucchero 150 g di farina 00 100 g di maizena 1 bustina di lievito

Ricotta 1 kg

Per la crema al latte:

1/2 litro di latte

100 g di zucchero

70 g di amido di grano

Procedimento:

Il giorno prima preparare il pan di spagna, la crema al latte e mettere la ricotta in frigo a sgocciolare, il giorno dopo preparare la frolla e metterla a riposare in frigo per almeno mezz’ ora

Image

Mescolare la crema al latte con la ricotta zuccherata a piacere e amalgamare con lo sbattitore

Image

Stendere un pò più della metà dell’ impasto e foderare una teglia di 28 cm di diametro con cerniera apribile imburrata

Image

Tagliare il pan di spagna a fettine sottili e disporlo sulla pasta frolla

Image

Image

versare metà del composto di crema e ricotta

Image

Fare uno strato con fettine sottili di pan di spagna

Image

aggiungere il composto rimanente di crema e ricotta

Image

fare uno strato con altre fettine di pan di spagna e coprire con la rimanente pasta frolla. Decorare a piacere con i ritagli

Image

Infornare a 180° per 1/2 ora circa forno ventilato, fare raffreddare e adagiarla su un piatto da portata.

Image

Image

Image

Marmellata di arance

Immagine

Pungere 5 – 6 arance e mettere in ammollo per 3 giorni avendo cura di cambiare l’ acqua mattina e sera.

Immagine

Il quarto giorno tagliare le arance a fettine

Immagine

ImmaginePesare le arance, metterle in una casseruola e aggiungere acqua corrispondente alla metà del peso delle arance

Immagine

Immagine

Fare bollire per 10 minuti e aggiungere zucchero corrispondente al peso delle arance

Immagine

Fare cuocere quindi per 1/2 h circa finchè non si addensa

Immagine

Immagine

Crostata alla marmellata

Immagine

Ingredienti:

Farina 00 400 g

zucchero 150 g

olio di semi di mais o di girasole 100 g

2 uova intere

1 bustina di lievito per dolci

marmellata per farcire 400 g circa a proprio gusto

Mettere tutti gli ingredienti nel robot e impastare, se l’ impasto dovesse risultare troppo asciutto si può aggiungere un pò di latte. Avvolgere la pasta nella pellicola e mettere a riposare in frigorifero per almeno una mezzoretta. Dopo dividere l’ impasto in due parti, stendere la pasta con ul mattarello ed adagiare in due teglie imburrate di 28 cm di diametro. Versare la marmellata diluita con un pò di latte o con un pò di liquore ( io ho diluito quella di mirtilli con il latte e quella di arance e di mandarini con il limoncello), decorare con la pasta rimasta ed infornare a 180° per circa 15 – 20 minuti

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine